Il mercato digitale in Italia.

Infografica animata sul mercato Digital in Italia

La recente emergenza sanitaria del Covid-19, ci ha costretto a restare più tempo in casa e a restare informati collegandoci ancora di più a internet. Molti di noi, a causa della quarantena, hanno sperimentato per la prima volta alle spesa online.

Davanti a una situazione eccezionale e inaspettata, come questa dell'emergenza Coronavirus, chiunque si è reso conto delle enormi potenzialità del digitale, non solo per accedere agevolmente alle notizie, ma anche per rendere meno congestionati i negozi e avere ogni bene con pochi clic.

Ma quanto effettivamente conta il mercato del digitale in Italia?

Il mercato del digitale in Italia sta conoscendo una forte crescita. Già dal 2018 le vendite B2C hanno superato 27,4 mld di € con un aumento del 16% rispetto al 2017.

E.commerce e on-line advertising sono i comparti che stanno contribuendo alla crescita rilevante di questo mercato. Nello specifico, in Italia acquisti su e.commerce italiani e sui siti esteri registrano incidenze in aumento. Il trend registra la crescita della consapevolezza da parte delle aziende italiane delle potenzialità dell’e.commerce come strumento di vendita.

Digital Sales e marketing

La raccolta pubblicitaria on line vale 3 mld di euro.

In Italia è in continuo aumento l’uso di dispositivi mobili e di canali come i social media, nonché l’adozione di nuove tecnologie come la Connected TV e la smart-home.

Inoltre, il maggior consumo di contenuti digitali offre agli inserzionisti una grande opportunità per raggiungere un pubblico mirato.

Le aziende italiane riescono così a conoscere approfonditamente il proprio consumatore da un punto di vista sia socio-demografico sia comportamentale.

Nonostante l'elevata richiesta di Made in Italy all'estero, l'export digitale fatica ancora a decollare, soprattutto in determati settori, a causa di diversi fattori, come l'onerosità delle attività logistico-distributive e legislative.

Gli acquisti online degli italiani sui siti internazionali.

Il livello di penetrazione dei servizi su e.commerce.

Il livello di penetrazione dei prodotti su e.commerce.

Percentuale di penetrazione dei prodotti su e.commerce.

Gli acquisti online sui siti italiani da parte dei consumatori italiani e stranieri.

Percentuali e.commerce e export.

Tuttavia, un semplice sito e.commerce non basta.

La sfida competitiva si gioca sempre più sul digital marketing (+80%), sull’email marketing (+80%), sulla creazione dei contenuti e performance (+90%). I Social networks, in particolare, registrano un trend in forte crescita, perché è grazie al loro ruolo centrale che si riesce a conferire anima i brand, utilizzando ogni tipologia di format e linguaggio e gestendo sempre più parti del costumer funnel con poche piattaforme. Indistintamente, questi strumenti sono importanti per le imprese che vogliono competere sui mercati e i benefici commerciali portano ad un aumento del +30% sulla performance complessiva. Una mirata strategia digitale multicanale è il primo passo per ottenere risultati sfruttando le potenzialità del web, personalizzando in modo automatico i contenuti del sito, le offerte, i prezzi, le promozioni, la pubblicità e ogni elemento di interazione con il cliente.

Fonti: Osservatorio del Politecnico di Milano e Netcomm.